Big Crunch, Big Rip, Big Freeze: la fine dell’Universo in tre Teorie.

Universo: questa parola scatena in noi una miriade di domande, a cui non possiamo ancora rispondere con certezza. Ma essendo umani, la curiosità e la voglia di scoprire sono impressi a fuoco nel nostro DNA, ed è nella nostra natura cercare di dare una risposta ai più grandi interrogativi della scienza, tra cui uno, sul quale molti filosofi, scienziati e teologi hanno lavorato:
La fine dell’universo.

Abbiamo principalmente tre teorie fisiche sulla fine dell’universo, ma prima di parlarne, bisogna analizzare le due principali forze che governano l’espansione e la contrazione dell’universo: la Gravità, che tende a comprimere e a tenere insieme galassie e i                super-ammassi galattici, e la Dark Energy, una forma di energia che, si suppone, abbia la capacità di accelerare l’espansione dell’universo stesso.
Queste due forze, espansione e contrazione, si contrappongono in continuazione, e l’equilibrio dinamico tra le due è la caratteristica dell’universo come lo conosciamo oggi.
Ma che accadrebbe se l’una prevalesse sull’altra?

Big Crunch
Attualmente, grazie al Red Shift, sappiamo che l’universo è in espansione.
La Teoria del Big Crunch sostiene una visione simmetrica della vita dell’universo, secondo cui, un giorno, l’espansione causata dalla Dark Energy si fermerà, permettendo alla Gravità di prevalere.
Comincerà quindi una contrazione dell’universo, che diventerà sempre più piccolo, e di conseguenza sempre più caldo (contraddicendo il Secondo Principio della Termodinamica), fino a raggiungere le dimensioni che aveva ancora prima della sua “nascita”: in altre parole, un Big Bang al contrario!
Sulla base del Big Crunch è stata sviluppata un’altra Teoria, quella del Big Bounce, in cui non vi è una sola espansione e una sola contrazione dell’universo: è un processo ciclico di morte e rinascita dell’universo, in cui si alternano Big Bang, Espansione e Big Crunch: nascita, vita e morte, proprio come un’Araba Fenice.

Big Rip
Ipotizziamo, invece, che accada il contrario: questa volta sarà l’espansione dell’universo a prevalere sulla Gravità.
Da qui deriva la Teoria del Big Rip, secondo la quale, un giorno l’accelerazione di espansione provocata dalla Dark Energy raggiungerà la velocità della luce (ultimo limite possibile di velocità, oltre il quale è impossibile andare).
Allora la Gravità è spacciata.
Galassie, Sistemi solari, Super-ammassi si separeranno, poiché la forza che li teneva uniti non è abbastanza forte per contrastare l’espansione.
E da qui un pericoloso declino: saranno i pianeti, le stelle, i buchi neri a frantumarsi, e così fino agli atomi.
Quando l’ultimo protone si sarà separato dal suo elettrone è la fine dell’universo: nessuna interazione sarà più possibile, per l’eternità.

Big Freeze
Il Big Freeze è l’ultima Teoria che analizzeremo, ed è quella più semplice, che abbiamo già trattato nell’articolo “Entropia: perché esiste la morte?”
Consiste in una continua dispersione di energia da parte dell’universo, che non sarà più riutilizzabile. Una Morte Termica ed energetica dell’universo, in cui l’Entropia (ovvero il disordine Termodinamico) sarà al massimo possibile, e non c’è speranza che l’universo ritorni come prima.

Qualunque sia la fine dell’universo, non preoccupiamoci: siamo ancora lontani della fine. Siamo nati nel momento migliore della storia dell’umanità, in cui possiamo ancora sognare di esplorare l’universo e scoprirne i meravigliosi segreti, senza il bisogno di preoccuparci di quanto lontana sia la conclusione di questa fantastica sinfonia di vita.

Luigi Marchese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...